06 mar 2017

Novità Malaziche - Marzo 2017

Importanti novità per la nuova trilogia di Ian C. Esslemont, Path to Ascendancy
Il prossimo volume si intitolerà Deadhouse Landing e dovrebbe uscire il 10 Agosto 2017 nel Regno Unito. 
Di seguito trovate copertina e trama. Inutile dire che si prospetta migliore del già notevole Dancer's Lament.




Returning readers to the turbulent early history of what would become the Malazan Empire, the second chapter in Ian C. Esslemont's thrilling new epic fantasy sequence . . . After the disappointments of Li Heng, Dancer and Kellanved wash up on a small insignificant island named Malaz. Immediately, of course, Kellanved plans to take it over. To do so they join forces with a small band of Napans who have fled a civil war on their own home island. The plan, however, soon goes awry as Kellanved develops a strange and dangerous fascination for a mysterious ancient structure found on the island.
The chaos in the region extends to the metaphysical planes also as a young priest of D'rek starts to question the rot at the heart of the worship of the god of decay. And back in Li Heng, Dassem, now the proclaimed Sword of Hood, finds himself being blamed for a plague which leads him to a crisis of faith - and searching for answers.
During all this, war with the neighbouring island of Nap threatens, recruited allies wonder at Kellanved’s sanity, and powerful entities take more of an interest in the little mage from Dal Hon. Dancer faces a hard choice: should he give up on his partnership? Especially when the fellow’s obsession with shadows and ancient artefacts brings the both of them alarmingly close to death and destruction.
After all, who in his right mind would actually wish to enter an Elder mystery known to everyone as the 'Deadhouse'?

18 set 2016

Steven Erikson sarà a Lucca Comics and Games 2016


L'Armenia conferma la presenza di Erikson a Lucca e l'uscita dell'ultimo romanzo della serie, "Il Dio Storpio", in concomitanza con la famosa fiera toscana. Ecco il comunicato:

UNA FANTASTICA NOTIZIA PER TUTTI I FAN DI MALAZAN!! STEVEN ERIKSON OSPITE AL LUCCA COMICS AND GAMES 2016!
In concomitanza con la pubblicazione del decimo e ultimo volume della saga Il Libro Malazan dei Caduti, Steven Erikson sarà uno degli ospiti d'onore del Lucca Comics & Games 2016, in programma da venerdì 28 ottobre a martedì 1 novembre nel fantastico scenario offerto dalla città toscana in cui da anni si svolge la manifestazione.

Dopo il collegamento via Skype concesso durante la scorsa edizione della rassegna, quest'anno Erikson incontrerà personalmente i lettori, assicurando la sua presenza per l'intera durata del festival: cinque giorni per entrare direttamente in contatto con uno dei più apprezzati scrittori fantasy contemporanei. A riprova della grande considerazione conquistata dalle sue opere, la saga che lo ha reso celebre, Il Libro Malazan dei Caduti, è stato inserito dalla Fantasy Book Review al secondo posto – subito dopo Il Signore degli Anelli – nella classifica mondiale dei 100 romanzi fantasy più importanti della storia.

Oltre a garantire diverse sessioni di firmacopie - almeno una per ogni giornata della manifestazione - Erikson metterà a disposizione di fan e aspiranti narratori la propria esperienza di scrittore attraverso due educational, uno in inglese e uno in italiano. Gli incontri offriranno l'opportunità di discutere dei principali fattori che caratterizzano il mestiere di uno scrittore fantasy, tra cui la conoscenza degli elementi della struttura narrativa, la costruzione e la gestione dei Mondi Secondari, la comprensione dei cambiamenti in atto nella relazione tra autore e pubblico. Di seguito tutti i dettagli dei seminari con i link alle relative pagine sul sito ufficiale del Lucca Comics & Games:

SABATO 29 OTTOBRE - H. 11.00-13.00
Educational in inglese
http://www.luccacomicsandgames.com/it/2016/educational/narrative-structure-in-fiction/


LUNEDI' 31 OTTOBRE - H. 11.00-13-00
Educational in italiano
http://www.luccacomicsandgames.com/it/2016/educational/worldbuilding-in-fantasy-the-minefield-of-assumptions/

IL DIO STORPIO
La chiusura del
Libro Malazan dei Caduti

La partecipazione di Erikson al Lucca Comics & Games coinciderà con il lancio e la presentazione dell'ultimo capitolo de Il Libro Malazan dei Caduti. Il decimo volume, Il Dio Storpio, chiuderà il percorso iniziato con I Giardini della Luna, offrendo ai lettori l'attesissimo finale della saga.
Per i lettori più affezionati il regalo più grande sarà quello di poterne conservare una copia autografata da Steven Erikson in persona.

Dopo il collegamento via Skype concesso durante la scorsa edizione della rassegna, quest'anno Erikson incontrerà personalmente i lettori, assicurando la sua presenza per l'intera durata del festival: cinque giorni per entrare direttamente in contatto con uno dei più apprezzati scrittori fantasy contemporanei. A riprova della grande considerazione conquistata dalle sue opere, la saga che lo ha reso celebre, Il Libro Malazan dei Caduti, è stato inserito dalla Fantasy Book Review al secondo posto – subito dopo Il Signore degli Anelli – nella classifica mondiale dei 100 romanzi fantasy più importanti della storia.
Oltre a garantire diverse sessioni di firmacopie - almeno una per ogni giornata della manifestazione - Erikson metterà a disposizione di fan e aspiranti narratori la propria esperienza di scrittore attraverso due educational, uno in inglese e uno in italiano. Gli incontri offriranno l'opportunità di discutere dei principali fattori che caratterizzano il mestiere di uno scrittore fantasy, tra cui la conoscenza degli elementi della struttura narrativa, la costruzione e la gestione dei Mondi Secondari, la comprensione dei cambiamenti in atto nella relazione tra autore e pubblico. Di seguito tutti i dettagli dei seminari con i link alle relative pagine sul sito ufficiale del Lucca Comics & Games:
SABATO 29 OTTOBRE - H. 11.00-13.00Educational in inglesehttp://www.luccacomicsandgames.com/it/2016/educational/narrative-structure-in-fiction/

LUNEDI' 31 OTTOBRE - H. 11.00-13-00Educational in italianohttp://www.luccacomicsandgames.com/it/2016/educational/worldbuilding-in-fantasy-the-minefield-of-assumptions/
IL DIO STORPIOLa chiusura delLibro Malazan dei Caduti
La partecipazione di Erikson al Lucca Comics & Games coinciderà con il lancio e la presentazione dell'ultimo capitolo de Il Libro Malazan dei Caduti. Il decimo volume, Il Dio Storpio, chiuderà il percorso iniziato con I Giardini della Luna, offrendo ai lettori l'attesissimo finale della saga.Per i lettori più affezionati il regalo più grande sarà quello di poterne conservare una copia autografata da Steven Erikson in persona.

15 giu 2016

Steven Erikson - Blood Follows [7/10]



Blood Follows [BF] è la prima storia scritta da Steven Erikson facente parte della serie di racconti brevi dedicati a Bauchelain & Korbal Broach, così composta:

1) Blood Follows (2002)
2) The Healthy Dead (2004)
3) The Lees of Laughter's End (2007)
4) Crack'd Pot Trail (2009)
5) The Wurms of Blearmouth (2012)
6) The Fiends of Nightmaria (2016)

La serie, pur essendo ambientata nel mondo Malazan, è completamente slegata a tutti gli altri romanzi e può essere letta in modo indipendente. Sarebbe meglio però leggere Memorie di Ghiaccio, perchè i tre protagonisti delle storie brevi appaiono in quel romanzo per la prima volta.

13 giu 2016

Intervista esclusiva a Ian C. Esslemont


Ian C. Esslemont [ICE] è il co-creatore della saga Malazan insieme a Steven Erikson. 

I libri che ha pubblicato fino ad ora sono sette, suddivisi in due cicli:

Novels of the Malazan Empire
1) Night of Knives (2005)
2) Return of the Crimson Guard (2008)
3) Stonewielder (2010)
4) Orb, Sceptre, Throne (2012)
5) Blood and Bone (2012)
6) Assail (2014)

Path to Ascendancy
1) Dancer's Lament (2016)
2) Deadhouse Landing (titolo provvisorio - non ancora uscito)

Il primo ciclo composto da sei romanzi si svolge in parallelo alle vicende raccontate da Steven Erikson nel "Libro Malazan dei Caduti", a parte NoK che inizia una decina di anni prima gli eventi di "I Giardini della Luna". La nuova saga, il cui primo romanzo Dancer's Lament è da poco uscito, è invece ambientata nel passato e narra della creazione dell'Impero Malazan. 

Grazie alla disponibilità dell'autore sono riuscito a fargli qualche domanda e con la scusa dell'intervista spero che tutti voi italiani amanti della saga Malazan condividerete il suo nome sui social che frequentate, in modo da aumentare le chance di una traduzione finita la saga principale di Erikson. Inoltre ho aggiunto delle note all'intervista per permettere ai fan italiani di capire il contesto della domanda, anche se riguarda un argomento non ancora raggiunto dalla traduzione italiana.

Per ulteriori informazioni sull'autore vi invito a visitare il suo sito internet, rinnovato di recente:


Oltre alla traduzione italiana dell'intervista è presente in fondo all'articolo anche la versione originale in inglese.

Buona lettura e diffondete il Verbo Malazico!

11 giu 2016

Le razze non-umane presenti nei "Giardini della Luna"

by YapAttack

Il mondo Malazan è vasto e complesso. 
Esistono diversi continenti e ognuno è caratterizzato da una propria geografia e storia. Per quanto riguarda il worldbuilding una delle più importanti creazioni dei due autori, Steven Erikson e Ian C. Esslemont è l'implementazione di nuove razze mai apparse prima in altri lavori fantasy. Partendo da archetipi stra-usati come Elfi e Orchi, hanno sviluppato qualcosa di originale e direi anche innovativo in certi casi. 
Ciò può portare il nuovo lettore a una facile confusione specialmente nel primo romanzo, perchè non sempre queste razze sono ben spiegate nel testo. L'articolo si propone di rispondere ad una delle domande che un lettore può porsi dopo aver iniziato "I Giardini della Luna": come sono fatte le razze che appaiono nel romanzo e quali sono le loro caratteristiche principali?

Le varie etnie umane non le considererò in questo articolo perchè meriterebbero un approfondimento a sè stante vista la quantità di ambienti e culture umane presenti nel mondo Malazan.

Tutte le informazioni seguenti possono essere scoperte andando avanti nella lettura della serie principale di Erikson. Pur essendoci spoiler, inevitabili per poter caratterizzare razze non approfondite nei "Giardini della Luna", mi limiterò a fornire una descrizione generica delle varie specie senza scendere in dettagli forniti dai romanzi successivi del ciclo. Alcune info presentate nell'articolo si sono rivelate sbagliate o incomplete nelle storie seguenti e la trilogia Kharkanas ha cambiato le carte in tavola su ciò che davamo per scontato per il mondo e la magia, ma sono cose che potrete scoprire da soli continuando la lettura della saga.