30 ott 2013

Le Introduzioni a "I Giardini della Luna" - CAPITOLO 5




All'inizio di ogni capitolo dei libri Malazan si può trovare una poesia, un proverbio, un detto popolare, riproduzioni di altri testi, canzoni, poemi epici e scorci sul passato.
Ho deciso di riportare le “introduzioni” anche qui sul blog, perchè le ritengo importanti sia per il nuovo lettore, sia per i veterani. Al loro interno farete alcuni piacevoli scoperte sul mondo Malazan e sono sicuro che riuscirete ad apprezzarle anche se le poesie non sono il vostro forte.
Sotto alla versione tradotta in italiano è presente la versione originale in inglese della stessa introduzione.
In questo articolo copriremo l'introduzione al CAPITOLO 5 de “I GIARDINI DELLA LUNA.
Possibili SPOILER per chi non ha letto il capitolo corrispondente.



I GIARDINI DELLA LUNA – CAPITOLO 5

Quale inaspettata fortuna ha sfiorato i nostri sensi?
questo oscillante cumulonembo che sfiora
le tranquille acque del lago
e fa roteare le ombre di una sola giornata
come una ruota che ci fa girare
dall'alba al tramonto, mentre noi
vacilliamo...

Quale argano suggerisce infausti presagi
là nelle dolci alture che lanciarono
verso di noi un sughero galleggiante?
con il suo gradevole profumo magenta che si diffonde
come una panoplia di petali
che potrebbero essere cenere
al rosso del tramonto...

La nascita della voce
Fisher (n?)



What windfall has brushed our senses?
This rocking thunderhead that scraped
the lake's placid waters
and spun a single day's shadows
like a wheel that rolled us
from dawn to dusk, while we
tottered our tender ways...

What windlasscrackles dire warnings?
There in the gentle swell that tossed
a bobbing cork our way
with its fine magenta scent wafting
like a panoply of petals
that might be ashes
in twilight's crimson smear...

Rumour Born
Fisher (b?)

____________________________________________________________________



E se quest'uomo ti vede nei suoi sogni,
mentre ti dondoli
nella notte pensosa
sotto un robusto ramo d'albero,
e la tua ombra è celata
sopra la fune annodata,
così i venti del suo passaggio
spingeranno le tue rigide membra
in una sorta di corsa...

La nascita della voce
Fisher (n.?)



And if this man sees you in his dreams,
while you rock in the season's
brooding night
'neath a tree's stout branch,
and your shadow is hooded
above the knotted rope,
so will the winds of his passing
twich your stiffened limbs
into some semblance of running...

Rumour Born
Fisher (b.?) 



Nessun commento:

Posta un commento