27 nov 2013

Le Introduzioni a "I Giardini della Luna" - CAPITOLO 8


All'inizio di ogni capitolo dei libri Malazan si può trovare una poesia, un proverbio, un detto popolare, riproduzioni di altri testi, canzoni, poemi epici e scorci sul passato.
Ho deciso di riportare le “introduzioni” anche qui sul blog, perchè le ritengo importanti sia per il nuovo lettore, sia per i veterani. Al loro interno farete alcuni piacevoli scoperte sul mondo Malazan e sono sicuro che riuscirete ad apprezzarle anche se le poesie non sono il vostro forte.
Sotto alla versione tradotta in italiano è presente la versione originale in inglese della stessa introduzione.
In questo articolo copriremo l'introduzione al CAPITOLO 8 de “I GIARDINI DELLA LUNA.
Possibili SPOILER per chi non ha letto il capitolo corrispondente.


I GIARDINI DELLA LUNA – CAPITOLO 8

Marionette danzano nel campo
guidate da mani esperte –
Io inciampo fra loro
intralciato dai fili
che si ingarbugliano confusi
e maledico tutti questi sciocchi
nelle loro folli piroette –
io non vivrò come loro
oh, no, lasciatemi alla
mia danza roteante –
questi sussurri spontanei
giuro sulla Tomba di Hood
sono arte in movimento.

Detti dello Sciocco
Theny Bule (n.?)


Marionettes dance afield
beneath masterly hands –
I stumble among them
crossed by the strings
in tangled two-step
and curse all these fools
in their mad pirouette –
I shall not live as they do
oh, no, leave me in my
circled dance –
these unbidden
twitchings you see
I swear on Hood's Grave
is artistry in motion.

Saying of the Fool
Theny Bule (b.?)


______________________________________________________________


Discese allora
in mezzo a donne e uomini,
il sigillo sottratto
dalla folle epurazione di lei;
là sulla sabbia imbevuta di sangue
caddero la vite dell'Imperatore e della Prima Spada –
tanto tragico fu il tradimento...
Lui apparteneva alla Vecchia Guardia,
che comandava la punta affilata
della furia dell'Impero,
così nel discendere senza andarsene
costituì il ricordo davanti ai suoi occhi, la maledizione
di una coscienza che lei non poteva tollerare.
Gli fu messo davanti un prezzo
che lui guardò di sfuggita al suo primo passaggio
inconsapevole, impreparato
nel discendere fra donne e uomini,
trovò ciò che aveva abbandonato
e maledì il suo risveglio...

Gli Arsori di Ponti
Toc il Giovane




He stepped down then
among women and men,
the sigil stripped
in her foul cleansing
there on the blood-soaked sand
spilled the lives
of Emperor and First Sword –
so tragic this treachery...
He was of the Old Guard,
commanding the honed edge
of Empire's fury,
and so in stepping down
but not away
he remained the remembrance
before her eyes, the curse
of conscience she would not stand.
A price was placed before him
that he glanced over in first passing
unknowing and so unprepared
in stepping down among women
and men, he found what
he'd surrended and damned
its reawakening...

The Bridgeburners
Toc the Younger



Nessun commento:

Posta un commento