22 giu 2014

Un gioco di ruolo Malazan in arrivo?




Se conoscete un minimo il nostro autore preferito, Steven Erikson, saprete che negli ultimi 10 anni si era parlato dell'uscita di un'Enciclopedia. In un volume del genere, Erikson e Esslemont avrebbero rilasciato tutto il materiale legato al mondo Malazan che era stato creato per le loro sessioni di gioco di ruolo.
Il condizionale è d'obbligo, perché gli anni nel frattempo erano passati e ancora nessuno segno dell'Enciclopedia. Da fan sfegatato della serie, però, ho continuato ad aspettare. Un libro del genere sarebbe valso qualsiasi prezzo.
L'idea è stata ripresa da George Martin con la sua prossima uscita “The World of Ice and Fire”. Sono un amante di questo genere di approccio per approfondire il worldbuilding, quando amo i mondi coinvolti.

Di recente ci sono stati sviluppi sulla situazione dell'Enciclopedia Malazan. Durante le classiche risposte ai fan su Tor.com, Erikson ha detto:

"As for the encyclopedia, well, it seems that we might end up going through the back-door on this one, as we’re in serious talks with a RPG 20D group who are keen to adapt the Malazan universe to a game. If this goes ahead, well, it will of necessity involve a release of all the relevant maps and game-notes presently occupying a cardboard box in my garage, and those from Cam as well. Said project demands full disclosure, don’t you think? Although, that said, the eventual release of everything could end up as instalments, expansion packs, etc. Still, it does mark an opening of the flood-gates."

In poche parole ci sono stati contatti per sviluppare un gioco di ruolo cartaceo basato sull'universo Malazan che usa il sistema di gioco D20 (lo stesso di D&D 3th e Pathfinder). Non c'è niente di confermato, sembra che il progetto sia ancora in stato embrionale, ma se la cosa andasse in porto Erikson e ICE hanno confermato che metterebbero a disposizione tutto il loro materiale riguardante il mondo Malazan, ad esempio mappe inedite e note sulle partite, oltre a (spero) qualche spiegazione sulle più note domande rimaste senza risposta. 


 

Nessun commento:

Posta un commento