12 nov 2017

Novità Malaziche - Novembre 2017

Eccoci qui con un nuovo appuntamento sulle news provenienti dal mondo Malazico. Come al solito il post sarà diviso in tre parti: una riguardante l'Italia, una riguardante Erikson in inglese e una riguardante Esslemont in inglese.





ITALIA
  • Un gruppo di appassionati ha lanciato la prima wiki tutta italiana dedicata a Malazan, la trovate QUI. Servono volontari per la traduzione degli articoli dall'inglese: per chiedere info sul progetto o anche solo per dire grazie a chi spende il proprio tempo in quest'impresa, è stato creato un apposito thread sul forum.


MONDO INGLESE - STEVEN ERIKSON
  • La notizia più importante è l'abbandono momentaneo della Kharkanas Trilogy in favore del primo libro della Toblakai Trilogy. Purtroppo la Kharkanas ha venduto meno delle aspettative e intorno alla Toblakai c'è da vari anni curiosità, molta più che nei riguardi della Kharkanas, prodotto scritto per i fan hardcore della serie. Karsa Orlong è infatti uno dei personaggi più famosi e apprezzati dell'intero mondo Malazico.
  • Il primo libro della Toblakai ha come titolo provvisorio "The God is not Willing". La Toblakai Trilogy inizierà 4-5 anni dopo gli eventi de "Il Dio Storpio" e una delle trame principali vedrà Karsa Orlong lottare contro la civilizzazione di cui è preda il mondo intero. Torneranno alcuni personaggi simbolo della serie principale MBotF.  Ecco l'annuncio di Erikson stesso:
Hmm, okay. I've made a point of never dissembling to my readers so why start now?
The reasons for this decision (delaying Walk in Shadow) are varied: the basic situation is as follows. For reasons unknown to me, my agent or my publishers, DoD and FoL have tanked in terms of sales. I wasn't even aware of that until we started marketing the First Contact novel, RKH, but when the details came out it took the wind out of my sails (putting it mildly).
Now, if it was a matter of the style I employed for the Kharkanas trilogy turning readers off, then the sales of FoD should have been decent, only to then fall off for FoL. But that wasn't the case. Strangely, the Book of the Fallen series remains strong in terms of sales. Was it because it was a prequel? Possibly. Did FoD come too soon after TCG? Maybe. Or is there some kind of reader-fatigue going on? Could be. One theory I've been considering is a more general wariness among fantasy fans regarding trilogies and series -- having been burned by other authors waiting for books, are readers just holding back until the trilogy is done, before buying in? But then, Dancer's Lament sold brilliantly (and it too is a prequel). Anyway, the upshot is, given what we perceive as considerable enthusiasm for the Karsa trilogy, we decided to jump right in.
The story picks up four or five years after the ten book series, so there'll be plenty of room to explore the fall-out, and room for favourite characters to make an appearance beyond Karsa himself. I do remain committed to writing Walk in Shadow and humbly apologize for you (few?) readers eagerly awaiting that novel.
To those of you waiting for the trilogy to finish before buying, no need to apologize. Waiting for books sucks.
Personally, I wish FoL hadn't taken three years to write. That alone is a long wait for any reader. I think what's made the Kharkanas trilogy so fragile for me is that it was always a risky proposition, in terms of tone, atmosphere and writing style. It's dense stuff, and while the style is seductive (for me) it's also one that requires a certain frame of mind. I wasn't aware of how vulnerable that frame of mind was until it got hammered.
It may well turn out that after the first Karsa novel (working title: The God is not Willing), I'll head straight back to Walk in Shadow. Sometimes momentum is all one needs.

  • E' finalmente disponibile una pagina ufficiale Facebook scritta e mantenuta da Erikson stesso. Iscrivetevi per restare aggiornati su tutte le novità!
  • Per quanto riguarda i libri di Erikson non legati al ciclo Malazan, abbiamo due nuove serie. La trilogia umoristica "Willful Child" di cui è stato annunciato il terzo romanzo. E' una parodia di Star Trek:



  • Una nuova romanzo fantascientifico serio, il cui primo volume si intitolerà: "Rejoice: A Knife to the Heart", in uscita a Ottobre 2018.





MONDO INGLESE - IAN C. ESSLEMONT
  • Dopo il successo di vendite e critica per "Dancer's Lament", è in uscita il 15/11/17 il secondo volume della nuova serie di Esslemont, "Deadhouse Landing". Ambientata circa 120 prima di MBotF, nella saga vengono descritte le prodezze di Kellanved e Dancer e la fondazione dell'Impero Malazan. Il duo è arrivato a Malaz City e come il titolo del libro suggerisce, troveranno la Casa Azath e si formerà la Vecchia Guardia!



Nessun commento:

Posta un commento