Cos'è Malazan




Nel 1982 due giocatori di giochi di ruolo dal vivo, Steven Erikson [SE] e Ian C. Esslemont [ICE], iniziano la creazione del mondo Malazan, partendo da una versione modificata di “Advanced Dungeons & Dragons”, il più popolare GDR dal vivo di quegli anni. I due giocatori evidentemente non ne avevano abbastanza delle ambientazioni già create, come i Forgotten Realms in cui R.A. Salvatore ha ambientato i suoi libri sul drow Drizzt Do’Urden e decidono di creare qualcosa di nuovo.
Nel 1986 questo nuovo mondo si è ampliato e ha adottato il sistema di gioco GURPS. Al contrario di D&D, il sistema GURPS non ha un’ambientazione in cui essere giocato, ma richiede di prenderne in prestito una esistente o svilupparne una da zero. E’ evidente quale strada ha scelto il nostro duo di autori.
Accorgendosi della bontà del progetto, Erikson e ICE decidono di fare il grande passo: scrivere uno script intitolato Gardens of the Moon per una serie televisiva. L’idea viene rifiutata, come spiega Erikson nell’introduzione a quello stesso libro, ma i nostri eroi non demordono.
L’idea di creare un telefilm su Malazan era troppo ambiziosa. Vedendo che tutto ciò non aveva futuro, Erikson e ICE si mettono d’accordo e convertono gli script in romanzi. Siamo agli inizi degli anni ’90: Erikson ha scritto il libro intitolato I Giardini della Luna, mentre ICE ha scritto due romanzi che verranno pubblicati 10 anni dopo, con i titoli Night of Knives e Return of the Crimson Guard.
Nel 1999 avviene il debutto in grande stile di Steven Erikson tra l’affollato panorama inglese dei romanzi fantasy, ottenendo un buon successo e un generoso contratto della Bantam per scrivere altri 9 libri in questa serie. Passano gli anni e nel 2004 anche Esslemont riesce a farsi pubblicare dalla piccola casa editrice PS Publishing, per poi approdare anche lui in Bantam e raggiungere il grande pubblico nel 2007.

Cos’è, quindi, Malazan?
Pur avendo un altro significato, di solito con Malazan si intende il mondo Malazan, un setting fantasy co-creato da Steven Erikson e Ian C. Esslemont circa 30 anni fa e che, dopo molto traversie, è diventato la base dei libri fantasy scritti dai due autori. Attualmente ci sono svariati romanzi e racconti brevi ambientati in questo mondo e, per completezza, li elencherò qui di seguito.



STEVEN ERIKSON

Il Libro Malazan dei Caduti [The Malazan Book of the Fallen Series]
  •   I Giardini della Luna [Gardens of the Moon, 1999]
  •    La Dimora Fantasma [Deadhouse Gates, 2000]
  •    Memorie di Ghiaccio [Memories of Ice, 2001]
  •    La Casa delle Catene [House of Chains, 2002]
  •   Maree di Mezzanotte [Midnight Tides, 2004]
  •   I Cacciatori di Ossa [The Bonehunters, 2006]
  •   Venti di Morte [Reaper’s Gale, 2007]
  •  I Segugi dell’Ombra [Toll the Hounds, 2008]
  •  La Polvere dei Sogni [Dust of Dreams, 2009]
  • The Crippled God [2011]

9 di questi 10 libri sono stati tradotti in italiano dalla casa editrice Armenia. Alla fine del 2015 sono stati riproposti con nuove cover e versioni integrali. Se tutto va bene nel 2016 vedremo l'intera serie tradotta con l'uscita di "The Crippled God". 

Tutti i restanti che elencherò di seguito si trovano solo in inglese.



Tales of Bauchelain & Korbal Broach [novelle, storie brevi]
  •   Blood Follows [2002]
  •  The Healthy Dead [2004]
  •  The Lees of Laughter’s End [2007]
  •    Crack’d Pot Trail [2009]
  •     The Wurms of Blearmouth [2012]
  •   The Fiends of Nightmaria [2016]

The Kharkanas Trilogy
  •   Forge of Darkness [2012]
  •  Fall of Light [2016]
  •  Walk in Shadow [?]



IAN C. ESSLEMONT

Novels of the Malazan Empire
  •    Night of Knives [2004]
  •    Return of the Crimson Guard [2008]
  •   Stonewielder [2010]
  •    Orb, Sceptre, Throne [2012]
  •   Blood and Bone [2012]
  •   Assail [2014] 
      
           
       Path to Ascendancy
  •  Dancer's Lament [2016]

Nessun commento:

Posta un commento